I carabinieri fanno un sequestro di rifiuti da Fico


di Antonio Amorosi a pagina 1 e 2 de La Verità di oggi 24 novembre 2017

«Non ci prenderanno, siamo in missione per conto di Dio», dice Dan Aykroyd a John Belushi nel film The Blues Brothers, inseguiti dalla polizia che li vuole arrestare. Per loro tutto è lecito perché vogliono salvare l’orfanotrofio locale. Ed è stato un pò questo l’atteggiamento dei responsabili di Fico Eataly Word di Oscar Farinetti, aperto a Bologna il 15 novembre scorso, quando hanno ricevuto, il giorno dopo l’inaugurazione, la visita di un reparto dei carabinieri della forestale.

Ma quelli di Fico non cercavano di «salvare» un orfanotrofio bensì 1000 metri cubi di rifiuti da demolizione, pericolosi e non, un cumulo di vetroresine e ect………..

A detta dei responsabili di Fico la fretta di aprire e organizzare l’inaugurazione con il presidente del consiglio Paolo Gentiloni e i quattro ministri Dario Franceschini, Giuliano Poletti, Maurizio Martina e Gian Luca Galletti ha portato ad accumularli….. e iniziano le trattative e le pressioni….

I gestori: «Non li abbiamo rimossi per motivi di sicurezza nazionale»…. E ora la cosa si fa politica e dovranno intervenire la Digos, i Servizi Segreti…. Mah!  

IL RESTO IN EDICOLA SU LA VERITA’ 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *